Mondoflex | L’aromaterapia: un rimedio naturale contro l’insonnia Top

L’aromaterapia: un rimedio naturale contro l’insonnia

Gli oli essenziali sono un efficace rimedio contro le cause più comuni dell’insonnia: ansia e preoccupazioni.

L’insonnia è un disturbo che colpisce, anche solo per brevi periodi. circa la metà degli individui adulti. Le cause possono essere molte: cambio di stagione, un periodo di forte stress, preoccupazioni o anche un’alimentazione errata. Se la situazione si protrae, l’insonnia può peggiorare sensibilmente la qualità della nostra vita con disturbi fisici come: mal di testa, dolori muscolari, disturbi gastrointestinali, ma anche aumentando l’ansia e il nervosismo – che spesso ne sono la causa scatenante.

Come risolvere il problema?

La natura offre tanti modi per favorire il rilassamento della nostra mente e aiutarci ad affrontare la notte in modo più sereno. L’aromaterapia è una soluzione basata sugli oli essenziali, che rispecchiano le proprietà della pianta dalla quale derivano. A seconda della causa dell’insonnia se ne possono usare diversi:

  • Basilico: viene consigliato in caso di stanchezza mentale, spossatezza e inquietudine.
  • Bergamotto: dall’odore fresco e pungente, permette di tirare fuori le emozioni soffocate dentro di noi. È un ottimo sedativo nel caso in cui la paura sia proprio quella di dover affrontare la notte
  • Camomilla: il suo fiore è il calmante per eccellenza e regala stabilità. Se siete soliti andare a letto rimuginando sui pensieri negativi vi aiuterà a distendere l’animo.
  • Gelsomino: dall’odore dolce, caldo e leggermente fruttato è un ansiolitico naturale. Ha un effetto sedativo sul sistema nervoso, viene utilizzato contro tensioni, stress e ansie. Calma anche gli sbalzi umorali legati alla sindrome premestruale e alla menopausa.
  • Lavanda: agisce sul sistema nervoso placando l’agitazione mentale, rasserena gli animi sottoposti a forti sbalzi d’umore e soggetti a sonni agitati e risvegli frequenti.
  • Maggiorana: oltre a rilassare regala fermezza alle persone suscettibili. È l’ideale se a tenervi svegli sono bilanci, riflessioni e il continuo rimuginare sui fatti della giornata.
  • Mandarino: utile per l’insonnia saltuaria, calma i picchi di nervosismo.
  • Melissa: è consigliata nei casi di iperattività, ha proprietà sedative.
  • Sandalo: utilizzato in Oriente nei luoghi dedicati alla pratica dello yoga e della meditazione, ha il potere di rilassare e pacificare gli stati di nervosismo.

Come si utilizzano?

Per combattere l’insonnia attraverso l’uso degli oli essenziali si possono utilizzare diversi metodi: il più comune è l’utilizzo di un diffusore per l’ambiente, preferibilmente in terracotta, in cui versare 5 gocce di olio; molto simile anche l’opzione di applicare un paio di gocce sul cuscino o su un fazzoletto, per respirarne la fragranza. Potete anche applicare l’essenza direttamente sulla pelle, 2 o 3 gocce se in modalità concentrata oppure diluita in 50ml di crema neutra. Per un rilassamento più profondo aggiungetene 5-10 gocce ad un bagno caldo, da fare prima di andare a letto.


Vieni nei nostri Showroom


Hai domande o curiosità sui nostri prodotti o i nostri servizi?

Contattaci subito tramite WhatsApp

Compila il form: ti risponderemo il prima possibile

  • RICHIEDO INFORMAZIONI
  • RICHIEDO ASSISTENZA


I dati personali trasmessi saranno utilizzati unicamente dalla Mondoflex ai sensi del nuovo regolamento UE 679/16 sulla privacy e verranno utilizzati solamente per l'invio di informazioni inerenti ad attività e news aziendali. In ogni momento se ne potrà richiedere la cancellazione inviando un'email o flaggando l’apposita disiscrizione in calce alle newsletter stesse.





Allega un immagine o uno zip:
I dati personali trasmessi saranno utilizzati unicamente dalla Mondoflex ai sensi del nuovo regolamento UE 679/16 sulla privacy e verranno utilizzati solamente per l'invio di informazioni inerenti ad attività e news aziendali. In ogni momento se ne potrà richiedere la cancellazione inviando un'email o flaggando l’apposita disiscrizione in calce alle newsletter stesse.