Materassi per il mal di schiena: come e quale scegliere? 

Il mal di schiena è un disturbo ampiamente diffuso, caratterizzato da molteplici fattori di rischio e cause. Se il trattamento può essere principalmente di natura medica, la prevenzione parte dallo stile di vita e dalle abitudini di tutti i giorni.  Tra le varie precauzioni da adottare, vi è sicuramente quella relativa alla scelta del materasso.  

Considerando che trascorriamo circa un terzo della nostra giornata a letto, è evidente quanto sia importante selezionare un modello che favorisca una postura corretta e riduca eventuali tensioni alla schiena, specialmente considerando che spesso assumiamo posizioni poco ergonomiche durante il sonno. 

Di seguito, esploreremo in dettaglio sia le informazioni essenziali riguardanti il mal di schiena, sia i criteri da considerare nella scelta del materasso per contrastare efficacemente questo disturbo. 

Mal di schiena: le tipologie principali

Esistono diverse tipologie di mal di schiena e varie modalità per classificarle.  Il primo criterio di classificazione si basa sulla zona interessata, distinguendo macroscopicamente il mal di schiena in: 

  • dolore medio-posteriore (toracico); 
  • dolore basso-posteriore (lombare, noto anche come lombalgia); 
  • coccigodinia (localizzata al coccige o alla regione sacrale). 

Un altro aspetto rilevante per differenziare le diverse tipologie di mal di schiena è la durata dei sintomi. Questo disagio può manifestarsi in modo: 

  • Acuto; 
  • Sub-acuto; 
  • Cronico. 

Un terzo parametro utile per la classificazione dei mal di schiena riguarda il tipo di dolore, che può essere sordo, perforante o simile al bruciore. 

Come prevenire il mal di schiena? 

Esistono prove di moderata qualità che indicano come la combinazione di educazione posturale, ed esercizio fisico motorio possa ridurre il rischio di sviluppare un episodio di lombalgia.  

Non è sempre possibile modificare efficacemente il proprio comportamento durante il sonno, e in tal caso diventa cruciale la scelta del giusto materasso.  

Materassi per il mal di schiena: caratteristiche da valutare

La selezione del modello più adatto può risultare complessa, poiché esistono molte teorie e opinioni contrastanti.  

Tuttavia, la risposta alla domanda su quale materasso scegliere si basa principalmente sulle caratteristiche antropometriche individuali, come peso, conformazione della schiena, circonferenza addominale, disagi articolari della cervicale o delle spalle, e sulla posizione preferita per dormire.  

Oltre alla durezza, che può essere meglio definita come rigidità, i materassi possono essere classificati in base alla progettazione e ai materiali utilizzati. È consigliabile valutare attentamente la scheda tecnica del prodotto.  

Mondoflex, azienda esperta nella vendita di materassi, reti, guanciali, è disponibile per assistere con informazioni, preventivi personalizzati e supporto nella scelta dei prodotti più adatti. Contattaci!

I migliori materassi per ogni tipologia di mal di schiena

Una maggiore elasticità impedisce al materasso di adattarsi completamente al corpo. Al contrario, un materasso a zone differenziate, predisposte ad accogliere i differenti pesi del bacino-spalla e gambe, seguono il profilo del corpo senza esercitare pressioni sulle curve della schiena. Questa caratteristica varia anche in base al tipo di materiale.  

Materassi in lattice

I materassi in lattice sono prodotti utilizzando gomma naturale o sintetica e rappresentano una scelta eccellente in termini di supporto e comfort.  

Grazie alla loro capacità di adattarsi perfettamente alla forma del corpo, questi materassi sono particolarmente indicati per coloro che soffrono di mal di schiena.  

Il loro design permette di mantenere una posizione naturale della colonna vertebrale durante il sonno, contribuendo così a ridurre eventuali tensioni e disagi nella zona lombare e dorsale.  

Materassi in memory foam 

I materassi in schiuma viscoelastica sono costituiti da un materiale termosensibile che si adatta in modo dinamico alla forma del corpo, adattandosi con precisione alle diverse posizioni assunte durante il sonno.  

Questa caratteristica unica consente al materasso memory foam di offrire un’eccellente distribuzione del peso corporeo e un sostegno ottimale per la schiena.  

Inoltre, ha la proprietà di ridurre il movimento del materasso aiuta a minimizzare le interruzioni del sonno causate dai movimenti del partner, consentendo così di godere di un riposo più tranquillo e rigenerante. 

Materassi a molle insacchettate

I materassi a molle insacchettate rappresentano una solida scelta per coloro che cercano un supporto robusto e una resistenza adeguata al peso corporeo.  

Quando si opta per materassi a molle di alta qualità, è possibile beneficiare di una combinazione ottimale di supporto e comfort.  

Tuttavia, è fondamentale selezionare un modello con molle sufficientemente robuste e resistenti per garantire il mantenimento della colonna vertebrale in una posizione naturale durante il sonno. 

Scegliere un materasso a molle insacchettate di alta qualità significa investire in un elemento fondamentale per il proprio benessere e comfort durante il riposo notturno.

Bonus mobili 2024 sui materassi 

La detrazione fiscale del 50% per l’acquisto di arredi, inclusi i materassi, è estesa fino al 2024, offrendo un risparmio notevole per la ristrutturazione.  

Per usufruire di questo incentivo è necessario che i lavori di ristrutturazione edilizia siano stati avviati entro il 1° gennaio dell’anno in corso. L’acquisto del materasso per cui si vuole detrarre va fatto necessariamente dopo l’inizio dei lavori. La detrazione avviene in dichiarazione dei redditi.   



Consegna

entro 15/20 giorni lavorativi



Garanzia

5 anni



Pagamenti rateizzati

close
Shopping cart
close