Feng Shui: idee per la camera da letto | Mondoflex Top
blog

Feng Shui: idee per la camera da letto

I suggerimenti per dormire bene fanno in genere riferimento alla temperatura della stanza, alla qualità del materasso o del cuscino, alla routine prima di andare a dormire… Secondo la disciplina orientale del Feng Shui, l’approccio deve essere più ampio: qualsiasi mobile o oggetto in camera contribuisce a creare l’equilibrio perfetto e garantire riposo e relax. Spazi, materiali, colori e disposizione degli arredi possono quindi incrementare le energie positive in camera da letto. Le regole essenziali sono poche e molto semplici:

1-Ordine e tranquillità

La tradizione del Feng Shui consiglia di riposare in una stanza in ordine ed essenziale, è quindi importante riporre tutto in armadi e cassetti, che dovrebbero restare chiusi durante il sonno, mantenendo la camera pulita e sgombra. È molto importante anche non sovraccaricare la camera da letto di mobili e oggetti inutili ed ingombranti.

2- Posizionare il letto

Il letto è il cuore della vostra camera. Secondo il Feng Shui è bene che sia posizionato distante dalla porta della stanza. Anche l’eccessiva vicinanza a una finestra potrebbe essere fonte di disturbo, è sempre meglio che si trovino sul lato opposto del letto o di fianco. Da non sottovalutare anche la vicinanza alla porta d’ingresso di casa: la presenza di un corridoio o disimpegno tra l’ingresso e la stanza è da preferire.

La posizione migliore per collocare la testata del letto nel Feng Shui è in direzione nord, per fare in modo che la testa (il polo positivo del nostro corpo) sia rivolta verso il polo negativo della Terra. Secondo le regole dell’elettromagnetismo, infatti, questa disposizione agevola lo scarico dei campi elettromagnetici naturali, con ricadute positive in termini di relax e sulla circolazione del sangue. Sempre seguendo la tradizione orientale, dormire in un letto orientato verso Sud permette di assorbire forza e aggressività da utilizzare durante la giornata; al contrario, la direzione Ovest stimola appagamento e serenità (col rischio, però, di cadere nella pigrizia). La direzione Sud-Est rappresenta armonia e creatività, mentre il Sud-Ovest concilia concentrazione e attenzione durante il giorno.

Ricordatevi inoltre che la testiera del letto deve trovarsi contro il muro, con il letto posizionato in modo che il sonno non venga distratto dal continuo flusso di energia fra porte e finestre e di facile accesso da entrambi i lati, possibilmente provvisti di comodini.

3-Materiali

Partendo dalla struttura del letto è raccomandato un sistema a doghe, con poche parti metalliche, comandi elettrici ed un buon materasso Mondoflex! Il resto dell’arredo della camera da letto, secondo il Feng Shui, dovrebbe essere quanto più naturale possibile. Va privilegiato il legno, evitando superfici troppo riflettenti e materiali freddi. Anche per i tessuti sono consigliati cotone, lino o seta, morbidi e naturali.

4- Colori

La palette di colori selezionata per la camera da letto dovrebbe stimolare il relax e il comfort e conciliare il sonno. Il Feng Shui tende a privilegiare le tonalità pastello o i colori neutri dal beige al marrone. Altre tinte consigliate sono l’avorio, il rosa, il beige, il bronzo, il castano o il cioccolato da mescolare e abbinare però in modo armonico senza rendere la stanza troppo scura.

5- Stanza fresca e ariosa

Per quanto riguarda l’ambiente, per favorire un corretto riposo è bene rendere la stanza fresca e ariosa: sono da evitare gli spazi con poca luce naturale, le zone anguste o i soppalchi bassi, preferendo arredi e colori che tendano ad amplificare gli spazi. Sono sconsigliate le fragranze per ambiente troppo forti, quanto alle piante sono consigliate solo se la camera da letto è molto grande e possono essere collocate lontane dal letto.

6– NO a specchi ed elettrodomestici

Un ultimo buon consiglio è quello di tenere lontani dal letto apparecchi elettronici che emettono inquinamento elettromagnetico. La vicinanza di TV, radio e cellulari, alla lunga potrebbe causare effetti negativi per il benessere e la salute.

Allo stesso modo sono sconsigliati grandi specchi che riflettano direttamente il letto. Secondo la disciplina del Feng Shui stimolano ed eccitano l’organismo, aumentando l’attenzione e portandola verso l’esterno.

Sarebbe meglio evitare anche posizionare i mobili troppo ingombranti in modo che sembrino gravare sul letto. Quindi niente armadi troppo vicini, né grandi quadri o mensole posizionate sopra la testata, stimolano meccanismi di preallarme nel corpo che compromettono la qualità del sonno.

Inoltre, gli angoli di cassettiere ed armadi, se con le estremità acuminate, dovrebbero essere collocati in modo che non puntino verso il corpo di chi dorme. Nel Feng Shui le forme di questo tipo inducono tensioni croniche che, a lungo andare, rendono il corpo vulnerabile a vari disturbi nelle aree del corpo verso cui “punta” la forma acuminata.

Vieni nei nostri Showroom


Scrivici

  • RICHIEDO INFORMAZIONI
  • RICHIEDO ASSISTENZA


I dati personali trasmessi saranno utilizzati unicamente dalla Mondoflex ai sensi del nuovo regolamento UE 679/16 sulla privacy e verranno utilizzati solamente per l'invio di informazioni inerenti ad attività e news aziendali. In ogni momento se ne potrà richiedere la cancellazione inviando un'email o flaggando l’apposita disiscrizione in calce alle newsletter stesse.





Allega un immagine o uno zip:
I dati personali trasmessi saranno utilizzati unicamente dalla Mondoflex ai sensi del nuovo regolamento UE 679/16 sulla privacy e verranno utilizzati solamente per l'invio di informazioni inerenti ad attività e news aziendali. In ogni momento se ne potrà richiedere la cancellazione inviando un'email o flaggando l’apposita disiscrizione in calce alle newsletter stesse.