5 idee per rinnovare casa con i teli arredo | Mondoflex Top

5 idee per rinnovare casa con i teli arredo

Con l’arrivo della bella stagione c’è la voglia di rinnovare la casa, anche solo con piccoli tocchi. I teli arredo possono essere una buona soluzione per dare una ventata di aria fresca agli ambienti domestici, senza dover fare grandi investimenti.

Cosa sono i teli arredo e come sceglierli

Il telo arredo è un passe-partout per la vostra casa: tinta unita o fantasia può essere usato per ravvivare qualsiasi ambiente donando un tocco esotico, elegante o romantico a seconda della fantasia. Lo stile del telo arredo può seguire le vostre scelte di arredamento, oppure costituire un punto di rottura – purché sia armonico nella fantasia e nei colori. Molto semplici da abbinare sono i teli monocromatici, perfetti sia per uno stile minimal e moderno che per alleggerire un arredamento classico. Le stampe floreali possono accompagnare uno stile country o shabby chic, modernizzandolo con un disegno stilizzato. Colori accesi e disegni geometrici caratterizzano invece i teli in stile etnico, utili per dare un tocco urban e boho chic alla vostra casa.

Nella maggior parte dei casi sono realizzati in tessuto di cotone, con trame e spessori differenti, ma esistono anche in raso o seta se siete alla ricerca di soluzioni più preziose. I teli arredo proposti da Mondoflex sono realizzati in cotone, perché crediamo nelle fibre naturali, con fantasie geometriche o stilizzate che si adattano perfettamente a molti ambienti.

5 idee di utilizzo

Il telo arredo può essere utilizzato per ravvivare tutte le stanze di casa, oppure per creare un’atmosfera particolare in giardino o in terrazzo. Vi suggeriamo qualche idea:

  1. In camera da letto può essere utilizzato come copriletto leggero e traspirante nei mesi più caldi. In questo caso ha una doppia funzione: protegge le lenzuola dalla polvere e può essere usato come copertura aggiuntiva in una serata più fresca.
  2. In salotto per ravvivare o proteggere divano e poltrone: può essere sistemato nelle pieghe e sui braccioli sostituendo i copridivani sagomati oppure lasciato appoggiato come un foulard.
  3. In giardino o in terrazza per coprire una seduta, da utilizzare come alternativa alla tovaglia sul tavolo o per creare un angolo pic nic
  4. Al posto delle tende, come momentanea sostituzione durante il lavaggio o nel cambio di stagione, per sostituire tendaggi pesanti con l’arrivo del caldo.
  5. Per decorare un angolo nel guardaroba o in ingresso: drappeggiato ad arte il telo arredo può dare colore alla vecchia panca da ingresso, ad un baule o una cassapanca.

Lavaggio e manutenzione

Il telo arredo ha bisogno di essere lavato spesso, entrando in contatto con il nostro corpo, motivo per cui se lo usiamo come copriletto o copridivano è importante averne almeno uno di ricambio. I consigli di lavaggio dipendono dal tipo di tessuto con cui è fatto, generalmente si consiglia un lavaggio a 30°C con un detersivo per prodotti delicati e, se si desidera, un po’ di ammorbidente. È sempre meglio farlo asciugare sfruttando i raggi del sole che hanno anche una funzione antibatterica, mentre la stiratura è preferibile con ferro tiepido.  


Vieni nei nostri Showroom


Hai domande o curiosità sui nostri prodotti o i nostri servizi?

Contattaci subito tramite WhatsApp

Compila il form: ti risponderemo il prima possibile

  • RICHIEDO INFORMAZIONI
  • RICHIEDO ASSISTENZA


I dati personali trasmessi saranno utilizzati unicamente dalla Mondoflex ai sensi del nuovo regolamento UE 679/16 sulla privacy e verranno utilizzati solamente per l'invio di informazioni inerenti ad attività e news aziendali. In ogni momento se ne potrà richiedere la cancellazione inviando un'email o flaggando l’apposita disiscrizione in calce alle newsletter stesse.





Allega un immagine o uno zip:
I dati personali trasmessi saranno utilizzati unicamente dalla Mondoflex ai sensi del nuovo regolamento UE 679/16 sulla privacy e verranno utilizzati solamente per l'invio di informazioni inerenti ad attività e news aziendali. In ogni momento se ne potrà richiedere la cancellazione inviando un'email o flaggando l’apposita disiscrizione in calce alle newsletter stesse.