Allestire la camera del bambino: 4 consigli per la cameretta dei sogni

camera del bambino

Come si può allestire la camera del bambino e creare un ambiente organizzato, pratico ma anche sicuro? Scopriamolo insieme, grazie a 4 consigli relativi alla scelta della stanza più adatta, al tipo e alla disposizione dei mobili, al letto giusto e, infine, alle decorazioni. In questo modo, sarete contenti tutti quanti: voi, perchè la casa eviterà di diventare un gigantesco parco giochi, e il bambino, perchè avrà uno spazio tutto per sè.

 

Primo passo per allestire la camera del bambino: scelta della stanza

Innanzitutto, dovete valutare qual è la stanza migliore viste le esigenze del bambino. Anche se la casa non è grande e c’è poca scelta, non fissatevi sull’unica stanza disponibile: potreste sempre lasciare al bambino la camera matrimoniale.

Evitate ambienti troppo bui, o freddi, o con una cattiva esposizione: il bambino vorrà passare tanto tempo nella sua cameretta, tra giochi e nanne, quindi fate in modo che la stanza non sia scomoda sotto questi punti di vista.

 

Mobili: quali, come e dove

  • Partiamo dall’armadio: se vostro figlio ha un’età tale da poter prendere da solo i suoi vestiti, scegliete di allestire la camera del bambino con un armadio che sia facilmente accessibile, con cassetti ad altezza bambino, ma senza mai dimenticare la sicurezza. Evitate tutti quei mobili che danno l’impressione di essere poco stabili o di potersi rovesciare.
  • Oltre all’armadio, sono utilissime grandi scatole dove poter riporre i giocattoli, e un tappeto ampio e morbido (in materiale ipoallergenico e facilmente lavabile, ovviamente) dove il bambino può sedersi comodamente a giocare.
  • Se è già in età scolare, predisponete una piccola scrivania, ben illuminata, con alcuni cassetti: in questo modo, creerete uno spazio privato dove il bambino possa dedicarsi ai compiti o alla lettura di un libro. Meglio ancora se regolabile in altezza, per adattarsi alla sua rapida crescita.

 

Un buon letto è importante già da piccoli

Per allestire la camera del bambino, bisogna decidere anche quale letto è il più adatto.

Soprattutto se la stanza è piccola, il giusto letto può fare la differenza: optando per un letto contenitore, ad esempio, si può sfruttare il vano sotto il materasso come spazio dove riporre gli oggetti e lasciare libero il resto della camera.

Probabilmente, vostro figlio vorrà un letto particolare: a forma di auto da corsa, a baldacchino, con scivolo annesso… le soluzioni creative non mancano! E faranno contento anche il piccolo.

Importante è anche il materasso: per garantire a tuo figlio un ambiente salutare e un letto sempre pulito, puoi scegliere un materasso in memory foam o uno in lattice. I vantaggi del lattice? È traspirante e 100% igienico: è un ottimo battericida, funghicida e germicida, perfetto per il letto di un bambino.

materasso in lattice camera del bambino

Il nostro materasso in lattice Natura Latex.

 

Decorazoni

Le decorazioni sono la parte della camera che più deve riflettere la personalità del bambino. Regole, in questo caso, non esistono: e allora, sulle pareti, via libera ai colori, alle forme geometriche e non, agli adesivi, agli animaletti e ai supereroi. O ancora, cieli dipinti sul soffitto o sulla testata del letto, cuscini a forma di nuvole o di cuore, un canestro da basket sopra la porta, la bandiera della squadra preferita.

Quando si tratta di allestire la camera del bambino con le decorazioni, niente paura: seguite solo la vostra fantasia!